Vuoi salvare Shoujo Love prima che chiuda per sempre?

Hai tempo fino al 31 Maggio 2019 per fare una donazione e aiutarci a ricostruire un sito tutto nuovo! Il nostro destino è nelle mani di te che stai leggendo le nostre recensioni!

Aiutaci per favore, non permettere che un sito come Shoujo Love, attivo da 16 anni, chiuda per sempre. Un tuo piccolo contributo può salvarci.

Clicca sul banner e scopri le 5 ragioni per le quali non potrai fare a meno di aiutare Shoujo Love. Fai una donazione! Non permettere che Shoujo Love chiuda per sempre

Se hai bisogno di informazioni o vuoi fare domande scrivici a info@shoujo-love.net o contattaci tramite i nostri social. Grazie per il tuo aiuto.

Lo Staff di Shoujo Love

Akaza Samamiya

Mangaka

Data di nascita:

7 Novembre

Gruppo Sanguigno:

Scorpione

Segno Zodiacale:

B

Debutto:

2010

 

Akaza Samamiya nasce il 7 novembre sotto il segno dello scorpione (non ha mai rivelato la sua età). È una delle mangaka di punta della Kadokawa Shoten (ma ha lavorato anche per altri editori) ed è nota soprattutto per gli elementi Boys' Love dei suoi manga.

Opere

Bloody MaryOuji wa Tadaima Dekasegi Chu (2011): miniserie in 2 volumi che parla di un principe caduto in disgrazia.

Hanamachi Monogatari (2012): volume unico tratto da un videogioco.

Torikago Syndrome (2012): altra miniserie ambientata in un collegio maschile molto particolare... (per più info visita la sezione).

Hatsukoi Canvas (2013): volume unico che vede protagonista una ragazza solitaria, che nasconde una grande passione per il disegno.

Bloody Mary (2013): 10 volumi che parlano dell'improbabile amicizia tra un vampiro e un esorcista (per più info visita la sezione).

Nigeru Hanayome no Shitsukekata (2014): composta da 2 volumi.

Ballad x Opera (2016): è l'opera a cui sta attualmente lavorando (per più info visita la sezione).

Opere presenti sul sito

Stile

Lo stile grafico è moderno e accattivante, caratterizzato da linee appuntite e figure esili. Per certi versi ricorda quello di Aya Shouoto.

Curiosità

Ha un profilo su Twitter (@samamiya).