Vuoi salvare Shoujo Love prima che chiuda per sempre?

Hai tempo fino al 31 Maggio 2019 per fare una donazione e aiutarci a ricostruire un sito tutto nuovo! Il nostro destino è nelle mani di te che stai leggendo le nostre recensioni!

Aiutaci per favore, non permettere che un sito come Shoujo Love, attivo da 16 anni, chiuda per sempre. Un tuo piccolo contributo può salvarci.

Clicca sul banner e scopri le 5 ragioni per le quali non potrai fare a meno di aiutare Shoujo Love. Fai una donazione! Non permettere che Shoujo Love chiuda per sempre

Se hai bisogno di informazioni o vuoi fare domande scrivici a info@shoujo-love.net o contattaci tramite i nostri social. Grazie per il tuo aiuto.

Lo Staff di Shoujo Love

Reiko Shimizu

Data di nascita:

26 Marzo 1963

Gruppo Sanguigno:

B

Segno Zodiacale:

Ariete

Debutto:

"Akai Densetsu" (1981)

 

Reiko Shimizu nasce il 26 marzo 1963 a Kumamoto. Terminate la scuole superiori ha lavorato per circa due anni come impiegata e sfruttando il tempo libero per disegnare racconti da inviare alla rivista LaLa. Infatti è su questa rivista che nel 1983, a 20 anni, debutta ufficialmente con l'opera Sansaro Monogatari, la cui protagonista è una ragazzina che perde le vita in un incidente stradale trasformandosi in uno spirito. Da allora ha sempre lavorato per la stessa casa editrice.

Opere

La Principessa SplendenteA Million-Pound Love (1984): raccolta di 7 storie brevi.

Ryuu no Nemeru Hoshi (1986): serie in 5 volumi.

Milky Way (1986): Jack e Elen sono due robot e dopo il loro incontro si chiedono se possono vivere in eterno. Gli stessi personaggi sono già comparsi nell' opera Ryuu no Nemeru Hoshi del 1986, quest'ultima è la sua prima opera che conta più di un numero, composta da 5 volumi e racconta di un luogo, in una galassia remota, chiamato pianeta del drago. I Draghi non vagano più per il pianeta a causa degli esseri umani che ora lo abitano. Non solo l'uomo ha messo in pericolo la popolazione dei Draghi, ma ha anche portato la guerra sul pianeta. Il principale conflitto è tra un gruppo di persone guidato dalla regina Merciless e il gruppo guidato dal re Austere. I due gruppi hanno lottato per generazioni, e gli attuali leader possono solo continuare la guerra. Possono Jack e Elena fermare questa guerra? (ringrazio Nymeria per la trama)

Yume no Tsuzuki (1988): volume unico. Ailey, figlia di un multi milionario, compra la sua rockstar preferita da una società intergalattica e gli vieta di lasciare il suo pianeta privato.

Tsuki no Ko - Moon Child (1988): prima opera di ampio respiro dell' autrice (13 volumi), una rivisitazione in chiave della favola di Andersen, La Sirenetta.

22xx (1992): volume unico.

Papillon (1993): volume unico, altra opera dedicata al fantascientifico.

Kaguya Hime (1993): in 27 volumi, è l'opera che portato al successo Reiko Shizimu, diventato uno dei manga più venduti e nel 2002 ricevette il premio come miglior shoujo indetto dalla Shogakukan (per più info visita la sezione).

Noa no Uchuusen (1995): si compone di tre storie brevi dal titolo: Noah's Space Ship, Robot e Sposa, e Romance Symphony.

Mouhitotsu no shinwa e Tennyo Raishuu (1995): anche queste due opere si compongono di un volume unico dove la tematica principale è quella Sci-fi.

Magic (1996): composto da due storie, la prima a tematica fantascientifica è ambientata nel 2200 e l'altra d'azione ambientata nel Giappone moderno.

Wild Cats (1997): volume unico che racconta di Ryuuchi e di una leonessa di nome Cesar.

Himitsu - The Top Secret (1999): serie in 12 volumi. Visto il target più adulto della serie l'autrice decide di pubblicarlo su Melody e non su LaLa come per le altre opere. Ambientata in un futuro non lontano in cui la polizia scientifica utilizza una tecnica capace di visionare i ricordi delle vittime. Nel 2008 è stato realizzato l'anime in 25 episodi (per più info visita la sezione).

Himitsu - Season 0 (2012): è il prequel di Himitsu ed è attualmente in corso.

Deep Water (2013): volume unico.

Opere presenti sul sito

Stile

Come ha affermato la stessa Shimizu l'autrice che ammira di più è Moto Hagio, infatti sia le tematiche sci-fi che lo stile grafico risultano piuttosto influenzati da quest'autrice, ma è con la realizzazione di Kaguya Hime che lo stile della Shimizu diventa più complesso, curato e particolareggiato. Come lo stile, anche la struttura delle sue tavole e lo svolgimento della trama si fanno più complessi, ma al tempo stesso affascinanti e suggestivi, ricchi di mistero e suspance.

Curiosità

Il titolo de La Principessa Splendente lo ha preso dal balletto della compagnia giapponese Nederlands Dans Theatre dicendo:

"È stato veramente bello ma non è che la luna mi interessi così tanto."

Ama gli sport invernali come il pattinaggio e hockey. Le piacciono molto le donne bellissime con dei corpi mozzafiato come quelle dei disegni di Hajime Sorayama.

Oltre alla fantascienza è interessata agli animali infatti realizzò un breve racconto a inizio carriera intitolato Fozy Fox, protagonista una volpe maltrattata da alcuni bambini che viene aiutata da una ragazzina e, dopo essersi trasformata in un essere umano, comincia a frequentare la stessa scuola della sua salvatrice.

L'autrice più amata è Moto Hagio e adora l'opera siamo in 11!

È stata influenzata da Yukinobu Hosino, autore di fantascienza e ammira Hayaoi Miyazaki per quello che ha saputo fare nel mondo dell'animazione e dei manga, infatti le piace molto Nausicaa.

Cosa ha detto delle sue opere

Riguardo alla Principessa Splendente ha affermato:

"Avrei voluto disegnare qualcosa ricco di suspance del tipo "Siamo in 11!", dieci piccoli indiani, due anni di vacanze... Avrei voluto già, ma mi sto dirigendo in tutt'altra direzione."

"Akira all'inizio ero felice di averla creata ma poi è diventato estremamente difficile disegnarla e mi era anche venuta voglia di privarla del ruolo di protagonista."

"Al tempo di Miky Way quando ero in crisi di idee andavo nel campo che si estendeva sul retro della mia casa di famiglia con la gatta Elena ad ammirare la luna e immaginavo le imprese dei miei personaggi."