Vuoi salvare Shoujo Love prima che chiuda per sempre?

Hai tempo fino al 31 Maggio 2019 per fare una donazione e aiutarci a ricostruire un sito tutto nuovo! Il nostro destino è nelle mani di te che stai leggendo le nostre recensioni!

Aiutaci per favore, non permettere che un sito come Shoujo Love, attivo da 16 anni, chiuda per sempre. Un tuo piccolo contributo può salvarci.

Clicca sul banner e scopri le 5 ragioni per le quali non potrai fare a meno di aiutare Shoujo Love. Fai una donazione! Non permettere che Shoujo Love chiuda per sempre

Se hai bisogno di informazioni o vuoi fare domande scrivici a info@shoujo-love.net o contattaci tramite i nostri social. Grazie per il tuo aiuto.

Lo Staff di Shoujo Love

Angel Sanctuary

Mangaka Kaori Yuki Voto
1 1 1 1 1 (28 Votes)
Genere e Traget Shoujo, Adventure, Comedy, Drama, Gender Bender, Psychological, Fantasy Giudizio

Mangaka Kaori Yuki Voto
1 1 1 1 1 (28 Votes)
Genere e Traget Shoujo, Adventure, Comedy, Drama, Gender Bender, Psychological, Fantasy Giudizio

Trama

angel sanctuarySvegliatevi...
Paradiso perduto...
Voi, che tingete il mare del colore dello zinco, che trasformate il bosco in un deserto giallo e il vento in fumo di polvere da sparo, che bruciate il cielo...
Voi, che cercate di ripetere l'atto malvagio di Lilith, la donna senza limitazioni che fu la prima moglie di Adamo e diventò la sposa del Diavolo...
Voi, che tentate di ripetere la rivolta provocata da quello splendido Lucifero che era.. il piu' brillante del cielo...
Ascoltate il dramma della specie alata che vola alta nel cielo.
Loro sono i messaggeri del creatore, sono quelli che annunciano il giorno del Giudizio Universale.
Non sono né dei né uomini...
Si chiamano Angeli...

Tokyo, 1999. Setsuna Mudo è un ragazzo di 16 anni tormentato dall'amore, ancora inconfessato, che nutre nei confronti della sorella minore Sara.

Paradiso. Due demoni riescono a trafugare il corpo dell'angelo organico Alexiel, angelo femminile ribellatosi a Dio e per questo punito, recandosi poi sulla terra alla ricerca della sua reincarnazione. I due demoni, Cry e Arakune, rivelano a Setsuna che lui sarebbe la reincarnazione di quest'angelo, ma il ragazzo non dà loro ascolto. Ben presto però, Setsuna si deve ricredere davanti agli strani fenomeni che gli accadono intorno. Nel frattempo Catan, un angelo cherubino, assorbe l'energia degli esseri umani diffondendo un videogioco chiamato Angel Sanctuary, per poi utilizzare l'energia di questi individui al fine di risvegliare l'angelo inorganico Rosiel, fratello gemello di Alexiel. Dopo essersi risvegliato, Rosiel comincia l'attacco contro Setsuna, utilizzando Ruri, un'amica di Sara infatuata di Setsuna.

Il nostro protagonista riesce a fuggire, ma la notizia del suo amore per Sara gli procura l'odio degli adulti e il disprezzo dei coetanei. Solo il senpai Kira lo conforta e gli offre un appoggio... ma neppure Kira è un essere umano... è la reincarnazione di un essere sovrannaturale, che segue Alexiel di vita in vita. Finalmente Setsuna si dichiara alla sorella e insieme fuggono via. La loro felicità sarà interrotta dalla morte di Sara, che si sacrifica per salvare Setsuna; a questo punto Setsuna impazzisce e, come Rosiel aveva previsto, Alexiel si risveglia, ma non solo: Setsuna porta quasi alla distruzione del mondo.

Di fronte a un tale pericolo interviene Adam Kadamon, cha ferma il tempo e quindi la distruzione totale. Per poter far tornare in vita l'amata, Setsuna si lascia trafiggere dalla spada magica Nanatsusaya che provoca una sua morte apparente e gli permette così di poter discendere nell'Hades. Ora ha 7 giorni di tempo per poter tornare indietro, altrimenti, se la spada verrà estratta dal suo petto, il suo corpo morirà e la sua anima tornerà in Alexiel. Giunto nell'Hades gli viene affidata una guida: Kato, un ragazzo che Setsuna aveva ucciso mentre Alexiel aveva preso il controllo del suo corpo. Il problema è che re Enra ha promesso a Kato che se ucciderà Setsuna gli verranno aperte le porte del paradiso. Kato fa l'esatto contrario e si sacrifica per salvare Setsuna.

Un temibile nemico attende il nostro beniamino: Uriel, angelo della terra e guardiano della porta infernale. Ma anche in questo caso un colpo di scena capovolge la situazione: Uriel era controllato da Persona, una maschera che rende un burattino colui che la indossa. Liberatosene, Uriel rivela a Setsuna che l'anima di Sara è stata portata nel cielo supremo da Zafkiel, uno dei 7 grandi angeli del cielo. Inoltre, Uriel riporta in vita Kato che così può tornare a fare da guida a Setsuna. Intanto il cielo è in subbuglio. Rosiel vi ha fatto ritorno reclamando il trono, ora occupato da Metatron, a sua volta controllato da Sevoftarta. Quest'ultimo, insieme ad altri angeli, organizza un tentativo di assassinio contro Rosiel, ma la congiura non ha successo.

Nel regno della Gehenna, invece, fa la sua comparsa il Cappellaio Matto, uno dei più potenti dei 7 satana, per eseguire gli ordini di Lucifero: chiedere in sposa la principessa Cry affinchè l'inferno non si distrugga.

Personaggi

Setsuna Mudo

Protagonista del manga, è la reincarnazione di Alexiel, l'angelo organico ribellatosi a Dio. Un ragazzo dolce, a volte fin troppo buono, ma che a causa del suo aspetto (i capelli e gli occhi castani ereditati dal nonno inglese non sono apprezzati dagli altri ragazzi...) e della maledizione di Alexiel (fu condannata a morire in modo atroce e come una reietta in ogni sua vita...) che lo perseguita, non riesce ad avere amici. Solo il sempai Kira tenta di stargli accanto nei momenti difficili, ma scopriremo che anch'egli ha un duplice scopo. Setsuna è anche innamorato di sua sorella minore Sara e ciò gli procura non pochi problemi.

Sara Mudo

Sorella minore di Setsuna, ricambia il suo amore e proprio per questo scappa dalla madre per raggiungere il fratello in una folle fuga d'amore. Sacrifica la sua vita per salvare Setsuna e con la sua morte il potere del fratello si risveglia portando il mondo sull'orlo della distruzione totale. Per riuscire a riavere la sua amata Setsuna intraprenderà un viaggio negli inferi e poi fino al paradiso. Sara è anche la reincarnazione dell'angelo dell'acqua Gabriel (o Djibril...) e custode dell'anima di Alexiel nella vita di Setsuna.

Ruri Saiki

Migliore amica di Sara, ragazza molto intelligente che perderà la vista a causa di un incidente provocato da uno scontro terrestre tra un cherubino e un demone. A causa di ciò scaglia la sua rabbia contro Sara, che è stata protetta dal fratello durante l'accaduto, mentre Ruri riceveva negli occhi un paio di vetri di troppo... Attraverso un videogioco l'angelo inorganico Rosiel riesce ad assorbire anche la sua energia e quindi a risorgere, controllando il corpo e la mente di Ruri l'angelo ne provocherà la morte e molta sofferenza a Sara.

Kira Sakuya

Sempai di Setsuna, figo della serie secondo il mio modesto parere, non è un semplice essere umano, ma uno spirito maligno che anima la spada dalle sette punte (la Nanatsuya, spada appartenente ad Alexiel). Riesce a vivere e a rigenerarsi grazie al sangue che Rosiel ha perso durante la guerra universale. Amava Alexiel.

Adam Kadamon

Chiamato Serafita, è un essere ermafrodito che compare in aiuto a Setsuna. Si dice essere il padre di Rosiel ed Alexiel, ha sei ali infatti, avendole quindi suddivise equamente fra i suoi due figli. È imprigionato nella torre dell'Etemenanki, in Paradiso. Possiede la magia del Tempo, infatti è grazie a lui che il tempo nell'Assiah si ferma, poco prima della sua distruzione, in maniera tale da salvare il mondo.

Alexiel

Angelo organico, sorella gemella di Rosiel, come lui ha tre ali. È innamorata di Dio, che però preferisce il fratello a lei. Il rapporto fra i gemelli è molto strano e pare quasi ambiguo sin dall'inizio. Rosiel, infatti, aveva fatto promettere ad Alexiel di ucciderlo nel caso lui fosse impazzito, ma Alexiel non riesce a mantenere la sua promessa e nella prima battaglia fra cielo e terra, dove Alexiel guidava la rivolta contro il paradiso (il cui esercito, invece, era guidato da Rosiel), prima di essere completamente sconfitta, sigilla in fratello (invece di ucciderlo) nel cuore della terra. Nel corso della storia, Alexiel si reincarna più volte e muore sempre in maniera tragica, questo a causa di un incantesimo fattole da Uriel, disperato perchè l'Angelo Organico non ricambiava il suo amore. L'incantesimo viene spezzato quando Sara muore per salvare il fratello, ultima reincarnazione di Alexiel.

Rosiel

Angelo inorganico, ha tre ali. Dio preferisce lui ad Alexiel e questo sembra portare i primi contrasti. Di lui si sa che è ossessionato dalla sua bellezza e da sua sorella, di cui è innamorato. All'inizio della prima grande guerra, Rosiel ha fatto promettere ad Alexiel che questa l'avrebbe ucciso, impedendogli così di impazzire. Questo infatti, era il destino di Rosiel. Alexiel non ne ha il coraggio e lo sigilla nella terra, grazie alla spada Nanatsusaya. Viene liberato, quindi, da Katan, grazie ad un gioco. Rinato, Rosiel è freddo e distaccato, ben diverso da come Katan lo ricordava. Infatti quest'ultimo ha voluto risvegliare Rosiel per portarlo al comando del paradiso, che ormai versava in uno stato di semi-dittatura. Tuttavia Rosiel pare molto più crudele di un tempo e Katan dubita che sia la persona giusta per prendere il comando. Nato senza forma, ha voluto prendere le sembianze della sorella che considerava bellissima.

Lucifero

La reincarnazione di Lucifero è strettamente legata a Nanatsusaya e quindi, a Sakuya Kira. Non cosciente di ciò che è, l'umano sa solo della sua anima di spada. Lo spirito di Lucifero si risveglia dopo, quando ormai il corpo di Kira sta morendo. È il fratello gemello di Mikael ed è un angelo decaduto ribellatosi a Dio. Padrone incontrastato dell'Inferno dove vige la sua legge. Il suo vero corpo, in realtà, è un guscio vuoto che sta crescendo spropositatamente. Per impedire questo, Belial gli porta delle mogli che dovranno essere sacrificate affinché la sua stazza non aumenti troppo. Il perchè Lucifero sia ora un corpo senz'anima, il perchè Lucifero ora è a capo dell'Inferno, il perchè l'anima di Lucifero si trovi legata a quella di Nanatsusaya è tutto da ricondursi a Dio. Era il predestinato, tutto questo è stata la volontà di Dio. Ed infatti Lucifero odia Dio per questo.

Belial

Peccato capitale: superbia. All'inizio appare come un personaggio efebico, si scopre dopo che in realtà è una donna e che, durante il suo sviluppo fisico, ha preso delle droghe per non diventare esteticamente donna. È un forte atto di ribellione a Dio che lei biasima per aver messo tante limitazioni alle persone, fra cui appunto la distinzione sessuale. Contraria a queste barriere, quindi, impedisce al suo corpo di prendere forma, ecco perchè, nonostante Belial riveli a Kurai il suo sesso, la principessa fatica a crederle. In realtà, se la sua estetica è poco definita, il suo animo di donna lo è molto di più. Infatti flirta con Kurai, ma è innamorata di Lucifero. Il suo scopo è quello di farsi amare da Lucifero, per poi odiarlo. Anche lei è stata predestinata al ruolo di Satana. Dio infatti la chiama Belial (che significa empio), sapendo quale sarebbe stato il fato dell'angelo. Questa infatti si ribella quando decade Lucifero, per seguirlo.

Astaroth

Peccato capitale: accidia. Anch'essi un errore di Dio, Asteroth e Astarte sono costretti a condividere lo stesso corpo, pur avendo due menti diverse. L'intento di Dio era quello di ricreare il Serafina, un essere asessuato. In realtà, l'unico essere così è Adam Kadamon, tutti gli altri tentativi paiono fallire. E così è anche per Astaroth che piano piano impazzisce, logorandosi nel corpo e nella mente perché incapace di far coesistere due spiriti. Quando Lucifero decade, allora, porta Astaroth con sè e divide le due menti, in maniera tale da porre un fine a questa follia. Una delle due anime prende il corpo, l'altra un serpente, in alternanza. Asteroth è un serpente nero, Astarte bianco. Astarte, prima di morire, torna nel corpo di serpente, in maniera tale da liberare il fratello da questo tremendo destino.

Asmodeus

Peccato capitale: lussuria. È un demone alquanto lascivo, si atteggia a gentiluomo, adora le belle donne ma vorrebbe possedere il cuore dell'unica che non glielo concede: Belial. Molto astuto, riesce a far introdurre Alexiel alla cerimonia di nozze dove sarà sacrificata Kurai, riuscendo così a salvare quest'ultima.

Barbelo

Peccato capitale: ira. Questo satana era un angelo timido del paradiso, unica donna con cui Mikael aveva un minimo rapporto d'amicizia. Portava il nome di Bar. Tuttavia questa era innamorata del fratello Lucifero e durante la prima guerra fra Cielo e Oscurità, si frappone fra lui e l'arcangelo del fuoco morendo. Invece di lasciarla morire, Lucifero la porta con sè nell'Inferno all'insaputa di Mikael e la trasforma in Barbelo.

Belzebù

Peccato capitale: gola. Membro dei Serafini, poi decaduto. Signore delle mosche, il suo corpo è quello di un insetto deforme.

Leviathan

Peccato capitale: invidia. Anche lui membro dei Serafini e poi decaduto, è uno dei sette grandi satana.

Sendalphon

È il fratello gemello di Metathron, morto alla nascita, grazie al suo enorme potere, però, si stabilisce all'interno della mente di Metathron. Il suo unico scopo pare quello di procurarsi un corpo, dato che dice d'essere il più potente dopo Dio, ma in quanto spitiro può fare ben poco, a parte nutrirsi degli incubi altrui.

Gabriel

Angelo dell'acqua, capo dei Cherubini. Sara e lei, all'interno del racconto, sono la stessa persona. Infatti Gabriel è messa in uno stato di coma apparente e rinchiusa nel giardino dell'acqua da Sevovtarta, in maniera tale che la sua sola coscienza fosse viva, mentre tutto il resto apparisse in uno stato catatonico e privo di vita. Gabriel è l'unica ad aver detto esattamente a Sevovtarta ciò che pensava di lui, ecco perchè quest'ultimo la vuole eliminare, rendendola fra le altre cose, angelo custode di Setsuna. Si risveglia solo quando Sara muore (nel suo corpo mortale) e Metathron libera il corpo dell'angelo dagli aghi di Sevovtarta. Tuttavia al suo risveglio, Gabriel ha la coscienza di Sara ed è cieca. Proprio per questa riminiscenza, in Paradiso inizierà il processo contro di lei ed il suo amore per Setsuna (dato che agli angeli è vietato amare).

Michael

Angelo del fuoco e capo delle truppe Angeliche. Ha un pessimo carattere, attaccabrighe ed irritabile. Il solo menzionare la sua altezza o suo fratello gemello Lucifero, lo fanno impazzire d'ira ed eventualmente uccidere il malcapitato. Attacca senza preavviso e non ha un vero e proprio codice di comportamento. L'unico suo vero amico (anche se lo stesso Michael lo nega) è Raphael. Si permette, infatti, di chiamarlo Mika-chan. Pare quasi che Michael nutra un sentimento di rispetto nei confronti della potenza di Alexiel e comunque della perseveranza di Setsuna. Non ammette del resto neanche di essere legato a suo fratello. Tenta più volte di farsi notare, ma Lucifero non pare considerarlo e Mika, un po' per il personaggio che vuole interpretare, un po' per orgoglio, rifiuta comunque d'ammettere il legame fra i due.

Raphael

Angelo del vento. In forte contrasto con l'idea che l'immaginario collettivo ha di lui, è un donnaiolo incallito, ben poco dedito ai suoi doveri, sui quali le donne hanno sempre la precedenza. Lui infatti è il medico del Paradiso, ma facendo leva su questo suo ruolo, non esita a trarne vantaggio. In realtà il cuore di Raphael è ben più profondo di quello che appare. La sua comparsa all'interno del manga è dovuta alla sua capacità di far risorgere i defunti, cosa di cui Setsuna necessita ardentemente. Sia prima che dopo, quando fa rinascere Sara e iniziano i capitoli del Paradiso, il personaggio di Raphael sembra sempre velato di tristezza e malinconia.

Uriel

Angelo della terra e giudice del cielo. Uriel è un personaggio estremamente malinconico. Avendo scelto spontaneamente l'esilio, la sua dimora è l'Ade, dove giudica le anime dei defunti e li porta alla propria destinazione. L'auto-esilio di Uriel è dovuto alla sua volontà di espiare una colpa: è infatti a causa sua che l'anima di Alexiel è destinata a reincarnarsi all'infinito e a morire sempre (ed inevitabilmente) in maniera tragica, soffrendo atrocemente. L'incantesimo lanciato contro l'angelo Organico, era stato creato da Uriel in un momento di profonda disperazione, quando s'era visto rifiutare dall'unica donna della sua vita: Alexiel. Nel regno di Ade, Uriel si punisce recidendosi le corde vocali. L'angelo della terra, infatti, parla direttamente alla mente dei suoi interlocutori perché muto. Pian piano ritrova la pace grazie anche ad un essere da lui creato, Doll, che diventa una perfetta compagnia per il nostro angelo silenzioso.

Kato Yue

Drogato della scuola, spacciatore, figlio di un tradimento, maltrattato da suo padre... che poi scopre essere il suo patrigno, viene utilizzato da Rosiel per i suoi loschi scopi e per questo ucciso da Setsuna che con il poter di Alexiel lo libera dal controllo di Rosiel e gli permette di trovare la salvezza eterna. Lo ritroviamo nel mondo dei morti come guida di Setsuna. Diventerà un amico fedele e seguace di Setsuna, tanto da essere riportato in vita da Uriel e da rischiare ancora la sua vita per il Salvatore.

Metathron

Capo dei Serafini, dovrebbe avere lui il comando del Paradiso, dato che Dio pare essere scomparso e i due angeli Alexiel e Rosiel non sono presenti in Cielo. In realtà è solo un bambino, comandato a bacchetta da Sevoftarta, al quale rimane comunque affezionato. Capriccioso ed inadeguato al ruolo che dovrebbe svolgere, si circonda sempre dei suoi pupazzi, fra cui anche il Sig. Coniglio che lo convincerà a togliere gli aghi che tenevano prigioniera Gabriel, per la quale nutre un amore incondizionato. Fratello gemello di Sendalphon, a differenza di quest'ultimo ha un corpo (mentre il fratello è solo spirito, rinchiuso nel coniglio).

Sevovftarta

Secondo in comando nell'ordine dei Serafini, è in realtà lui che domina il Paradiso e che ha attuato una politica di terrore. Spietato e senza scrupoli, Sevoftarta non mostra mai il suo viso e anzi, quando qualcuno lo vede per caso, lo uccide. Sul suo viso, infatti, vi è il marchio di Angelo Decaduto. Il personaggio di Sevoftarta è ben più complesso di quello che ci appare all'inizio, infatti se di primo approccio sembra lui il cattivo, si scopre più avanti che è solo una vittima di Sendalphon.

Katan

Angelo cherubino, Katan è l'unico che è veramente affezionato a Rosiel e per il quale farebbe di tutto. Il rapporto fra i due è piuttosto ambiguo, anche se viene giustificato con la storia che li ha visti protagonisti. Sceso nell'Assiah all'inizio di AS, è grazie a lui che Rosiel si risveglia da dove era stato sigillato da Alexiel.

Zaphkiel

Capo dei Troni, Zaphkiel è un personaggio molto particolare. All'inizio della storia si presenta a Setsuna per impedirgli di suicidarsi. Sembra un burlone, una persona che non prende mai seriamente niente e nessuno, ma sin dal primo dialogo si riesce ad intravedere che le cose non sono esattamente come sembrano. L'animo di Zaphkiel è estremamente profondo e sa molto di più rispetto a quello che vuole far apparire. È lui il fondatore e il capo di "Anima Mundi" un gruppo di ribelli che mirano a far cadere Sevoftarta. Marchiato come "Angelo Decaduto" e privato della vista da Adam Kadamon. La profonda purezza di Zaphkiel viene a delinearsi quando salva Raziel dagli esperimenti disumani a cui era sottoposto.

Raziel

Angelo sotto la custodia di Zaphkiel (dopo che quest'ultimo l'ha salvato dalla tortura medica angelica), Raziel è un allievo modello, un angelo devoto alla causa e al suo maestro. È inoltre, il punto debole di quest'ultimo (e Sevoftarta lo capisce). Si innamora di Shatiel, un angelo non considerato tale per la mancanza di un'ala. Si appoggia dalla parte di Setsuna/Alexiel. Il suo potere, inoltre, cresce a secondo della forza del nemico.

Anael

L'angelo del quale Zaphkiel s'innamora durante il progetto Sendalphon, di cui anche lei faceva parte. Tuttavia lei s'accorge delle intenzioni malvagie di Sendalphon e non vuole più far parte del progetto. Muore per mano di Zaphkiel, poiché a causa degli aghi di Sevi non può gridare e far capire chi è al suo amato.

Barbiel

Assistente di Raphael, nonché seconda dopo di lui, nell'ordine delle virtù d'aria. L'unica donna a cui l'angelo è legato (oltre a Sara, ma solo in seguito), fra i due c'è grande stima e rispetto. Donna colta e intelligente, è molto fedele al suo superiore.

Doll

In realtà è un essere vegetale, fatto da Uriel, al cui interno è racchiusa l'anima di Kirie. Non ricorda però niente del suo passato. Fedelissima e sinceramente affezionata al suo signore, gli fa compagnia in Hades.

Kirie

Angelo di categoria inferiore, è sinceramente innamorata di Rosiel a cui crede ciecamente. Gli crede anche quando questi dice di ricambiare i suoi sentimenti. La povera Kirie muore con il risveglio di Alexiel in Setsuna, dovuto alla morte di Sara. La sua anima viene poi presa da Uriel e introdotta nel corpo di Doll.

Ril

Una piccola suora creata come servitrice dal cuore puro e ingenuo. Si affeziona a Sara e fa di tutto per aiutarla, rischiando anche la vita.

Arakune

È il cugino travestito di Kurai. Pur essendo un uomo infatti, si veste e si atteggia da donna seguendo la sua natura.

Cry

Dragon master e principessa del regno di Gehenna, Kurai è una "ragazzina" (demone) estremamente passionale e fondamentalmente ingenua e buona. Alexiel l'ha salvata quando, dopo aver perso la sua famiglia in un attacco a Gehenna, alcuni angeli cercano di violentarla. Prova per Alexiel un grande affetto e s'innamora di Setsuna.

Voice e Noice

Sono due vampiri, fratelli gemelli amici di Kurai, il maschio è Voice, la femmina Noice. Sono fedeli alla principessa e per questo all'inizio sono molto protettivi nei suoi confronti, tanto che Voice, innamorato della ragazza, diventa geloso di Setsuna.

Si ringrazia il sito di Broken Wings per il permesso di poter utilizzare parte delle descrizioni e delle immagini presenti nella descrizione dei personaggi.

Info

In Italia

1° Edizione - Sottiletta

Ultimo numero uscito

Titolo:

Angel Sanctuary

Casa editrice:

Planet Manga

Inizio pubblicazione:

Marzo 2001

Numero pagine:

150

Prezzo:

4.00 €

Status serie:

Conclusa (26 volumi)

Cover Italiane della 1° edizione:

2° Edizione - Gold (Normale e Deluxe)

Ultimo numero uscito

Titolo:

Angel sanctuary

Casa editrice:

Planet Manga

Inizio pubblicazione:

Marzo 2008

Caratteristiche edizione:

Sovraccoperta (solo nell'edizione deluxe)

Prezzo:

4.50 €; 5.90 € (per l'edizione deluxe)

Status serie:

Conclusa (20 volumi)

Cover Italiane della 2° edizione:

In Giappone

Ultimo numero uscito

Titolo:

Tenshi kinryōku

Casa editrice:

Hakusensha

Rivista di serializzazione:

Hana to Yume

Inizio pubblicazione:

1995

Status serie:

Conclusa (20 volumi)

Cover Giapponesi della prima edizione:

Anime

Esiste un anime tratto da questo manga. Per info vai nella sezione anime su:

Opinioni

Opinioni dello staff di Shoujo Love
Storia:
Originalità:
Disegni:
Edizione italiana:

Scritte da Nuzzina

Prima di iniziare la mia recensione premetto che ho letto solo i primi volumi, quindi mi riservo la possibilità di modificare la recensione quando avrò letto la serie completa. Detto questo, procedo con le mie considerazioni...

Partendo dalla storia, è sicuramente molto intricata e affascinante, in ogni capitolo spuntano nuovi personaggi, e tutti sono importanti per proseguire il racconto, certo, esistono i protagonisti, ma anche i personaggi apparentemente secondari hanno un ruolo importante e vengono analizzati a fondo. Non esistono insomma comparse dai caretteri piatti e stereotipati, tutti i personaggi sono a tutto tondo, con personalità complesse ed emblematiche. Complicati tanto quanto la storia, che però proprio per questo non è mai banale o prevedibile. L'atmosfera che si respira in questo manga ricorda quella delle altre opere di Kaori Yuki: gotica, misteriosa, dove le forze che muovono i protagonisti sono sentimenti atavici e intensi come l'amore, l'odio, la sete di potere.

A rendere ancora più affascinante l'opera, è sicuramente il contesto: l'utilizzo di diverse culture, credenze, profezie, religioni e leggende reinterpretate in chiave shoujo sono davvero interessanti. Ma non è solo la storia a trasmettere queste emozioni, anche le tavole fanno la loro (splendida) parte: dominano i colori scuri, le scene di violenza e di dolore (insomma, chi è alla ricerca di uno shoujo tutto cuoricini e fiorellini farà meglio a rivolgersi altrove).

Il tratto della Yuki è inconfondibile per l'accuratezza e i visi così espressivi da trasmettere alla perfezione le emozioni dei personaggi. In conclusione, Angel Sanctuary è un manga davvero interessante e ben fatto: una storia articolata, appassionante, ricca di personaggi e intrisa di mitologia, testi sacri; un disegno ricco di neri e retini intensi, attento ai particolari e direi proprio da dark, in cui il fascino dell'ambientazione e degli elementi utilizzati sono i punti forti. Un universo di angeli, demoni e umani, dove Dio e' scomparso, e in cui amori proibiti, reincarnazioni, turpitudini, crudelta' e ribellioni fanno parte di una magia che incanta il lettore scaraventandolo in un mondo da Divina Commedia.

Pertanto consiglio quest'opera a tutti gli amanti delle storie fantasy-gotiche, e a chi cerca un manga diverso dagli altri, intenso e travolgente. Inutile dire che è un'opera adatta a un pubblico eterogeneo sia per età (beh, non lo consiglio ai bambini, ovvio!) che per sesso.

 

Opinioni degli utenti

Citazioni

Ascoltate il dramma della specie alata che vola alta nel cielo. Loro sono i messaggeri del creatore, sono quelli che annunciano il giorno del Giudizio Universale. Non sono nè dei nè uomini... Si chiamano Angeli... Uniamoci,alzando la voce resistiamo disperatamente... proprio allora la nostra genesi avrà inizio...

Con lettere dorate, su di un aquilone bianco come la neve, scriverò ti amo... E lo farò librare in aria, alto, sopra di te...

Distruggo tutto. E' così semplice...tragicamente, lei è andata in frantumi. Non vedrò Sara mai più, lo faccio unicamente per il suo bene. Però mamma, potrai cercare fino ai confini del mondo, aspettare secoli e secoli, ma non troverai mai un uomo che ami Sara più di me.

Io..io in quel momento desideravo che mio fratello mi baciasse. Le porte del paradiso mi sono state chiuse, Dio è adirato. In lontananza l'ossessivo suono delle campane della Chiesa, sembra accusarmi, ingiungermi, imbattere «vattene peccatrice». I bianchi angeli benedetti mi tormentano, mi maltrattano e mi mordono....Fratellino, il dolore che provo al cuore è così grande che mi sembra di morire.

"Vedi di darti una regolata, non ti vergogni?!"
" Calmarmi? Se mi vergogno? Si, dovrei vergognarmi. Tutto quello che c'è scritto sopra questo volantino è vero, ho desiderato fare l'amore con mia sorella! Non sono normale, sono malato! Sia la mamma che gli altri mi accusano, sento il mondo intero che mi grida: <> Sprofonderò all'inferno."
"- E' vero. Sia tua madre che gli altri hanno ragione, sei tu ad essere sbagliato. Ma è anche vero, Setsuna, che nessuno delle persone che ora puntano il dito contro di te, si è mai trovata nella tua situazione. Ti giudicano da lontano, aiutandosi l'un l'altro, brandendo come arma un comune senso di moralità. Tu ami Sarah, sul serio, giusto? Allora non c'è niente da fare. Sei tu quello che si sente ferito, sei tu quello che soffre per amore. Nessuno può veramente comprendere quello che provi. Io conosco il tuo modo di amare: diretto e maldestro, quindi che cosa t'importa se questo amore è sbagliato, Setsuna?!"
"Sempai Kira...."

Una donna diventa bella e gentile solo nel momento in cui può essere protetta da qualcuno.

Il suo cuore era come un cristallo affilato come una lama,che strideva con il suo bell'aspetto da fiore appena sbocciato, se un uomo l'avesse toccata senza fare attenzione... avrebbe finito per sanguinare.

Se volto le spalle al domani non vedrò il sorgere del sole.

Camminiamo insieme finchè possiamo... Chiudi lentamente gli occhi al riparo delle mie ali...Quando ci sveglieremo comprenderemo che si è trattato solo di un incubo... e che l'incubo è già finito...

Chiudi lentamente gli occhi al riparo delle mie ali... Con lettere dorate, su di un aquilone bianco come la neve, scriverò ti amo... E lo farò librare in aria, alto, sopra di te.

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Immagini & Co

Immagini a colori

 
Avatar

 

Tesserini

Best Link


Se sei alla ricerca di un sito dove trovare più informazioni e materiali su questo manga, ti consigliamo di andare su:

Niwa no Yuki, un sito interamente dedicato a Kaori Yuki e alle sue opere :)

 

 


Vuoi salvare Shoujo Love prima che chiuda per sempre?

Hai tempo fino al 31 Maggio 2019 per fare una donazione e aiutarci a ricostruire un sito tutto nuovo! Il nostro destino è nelle mani di te che stai leggendo le nostre recensioni!

Aiutaci per favore, non permettere che un sito come Shoujo Love, attivo da 16 anni, chiuda per sempre. Un tuo piccolo contributo può salvarci.

Clicca sul banner e scopri le 5 ragioni per le quali non potrai fare a meno di aiutare Shoujo Love. Fai una donazione! Non permettere che Shoujo Love chiuda per sempre

Se hai bisogno di informazioni o vuoi fare domande scrivici a info@shoujo-love.net o contattaci tramite i nostri social. Grazie per il tuo aiuto.

Lo Staff di Shoujo Love