Cactus

Mangaka Fuyumi Soryo Voto
1 1 1 1 1 (11 Votes)
Genere e Traget Shoujo, Drama, Romance, Slice of Life Giudizio

Mangaka Fuyumi Soryo Voto
1 1 1 1 1 (11 Votes)
Genere e Traget Shoujo, Drama, Romance, Slice of Life Giudizio

Trama

CactusCactus

"Se scavo tra i miei ricordi vedo un ragazzo correre verso di me. Stava cercando di darmi qualcosa...già, ora ricordo! Era un cactus."
Hana è una ragazza che facilmente si confonde nella massa: non molto bella, timida, un disastro con il violino, maldestra...insomma tutti, a partire dalla madre e dalla bella cugina Saya, la considerano un po' stupida. Eppure Hana attira l'attenzione di Yukio, ragazzo bello, donnaiolo e un po' dannato. Frequentando Yukio, Hana esce un po' dal suo guscio e migliora anche con il violino, che diventa il suo solo conforto quando troverà Yukio con Saya...

Torta alle noci pecan

"A volte Yukio dice cose strane. Anch'io non sono del tutto normale, ma credo che lui mi superi. A me piace che sia così. Quando sto con lui mi sento a mio agio."
Hana e Yukio continuano a frequentarsi tra la sorpresa generale. In questo racconto conosciamo Yuri segretaria del padre di Yukio e, in passato, amante di Yukio. Yuri rivelara ad Hana che Yukio ama le noci e, venuta a sapere che il ragazzo ha particolarmente apprezzato la torta alle noci pecan, chiede a Hana di darle lezioni di cucina...

L'eclissi lunare

"Anche se sarò avvolta dal buio riuscirò sicuramente a trovarti, perchè c'è una luce fioca, ma sicura, che ci unisce."
Dopo Yuri, Hana conosce la madre di Yukio, donna perfetta che considera il figlio parte della sua collezione. Se non bastasse una madre così, a mettere in agitazione Hana arriva anche una giovane studentessa che posa gli occhi su Yukio. Hana reagisce come al solito con un sorriso, ma all'improvviso una rivelazione sconvolgente mina la relazione tra i due ragazzi...

Un pomeriggio che piano piano scivola via

"Ricordo ancora l'emozione che provai quando vidi quella scena per la prima volta in vita mia. Memorizzai inconsciamente quell'ingenioso meccanismo, finchè non lo ebbi fatto mio...Poi il mio interesse si affievolì, trasformando quel ricordo in qualcosa di insignificante."
Okoda e Sasahara, amici e compagni di liceo, si rivedono dopo molti anni. Sull'onda dei ricordi vediamo in flash-back una serie di episodi a partire dalla storia tra Sasahara e la sorella maggiore di Okoda. E quella che può sembrare un'amicizia si rivela essere qualcosa di ben diverso...

Un dolce presentimento

"Ma i sogni non finiscono mai. Anche quando si perde la speranza, non si finisce mai di sognare."
Kae ha una cotta per Ryu sin dal corso di preparazione agli esami universitari così, quando lo incontra per caso per strada insieme ad una ragazza, decide di seguirlo. E' ovviamente uno shock scoprire che Ryu esce con le donne per soldi, ma superata la delusione gli offre 100.000 yen per uscire con lei ed andare ad una festa. Alla festa però niente va come dovrebbe e mesi dopo...

Lui sotto un'altra prospettiva

"Non credo alle favole. In fondo al cuore non credo che possa finire bene."
La storia ruota attorno a quattro ragazzi, coetanei eppure così diversi. Sotto la pioggia scrosciante Hitomi offre l'ombrello a Fujumoto, inconsapevole che questo la porterà dritta dentro la storia della piccola Kimiko e del senpai Kitano, che tanto misteriosamente aveva lasciato la scuola tre mesi prima. Una storia che difficilmente vedrà un lieto fine, ma per la quale non si può fare a meno di lottare... 

Info

In Italia

1° Edizione

Volume Unico

Titolo:

Cactus

Casa editrice:

Star Comics

Inizio pubblicazione:

2006

Numero pagine:

330

Caratteristiche edizione:

Sovraccoperta

Prezzo:

7.00 €

Stasus serie:

Conclusa (volume unico)

In Giappone

Volume unico

Titolo:

Saboten

Casa editrice:

Kodansha

Rivista di serializzazione:

Betsufure

Inizio pubblicazione:

2000

Status serie:

Conclusa (volume unico)

 

Opinioni

Opinioni dello staff di Shoujo Love
Storia:
Originalità:
Disegni:
Edizione italiana:

Scritte da Nymeria

Come Never ending heart, Cactus raccoglie racconti giovanili della Soryo. Dal punto di vista grafico il volume andrebbe letto in senso opposto a quello di lettura: in particolare un tratto acerbo si riscontra nelle ultime due storie, dove ritroviamo volti tondi e pieni, molto fanciulleschi, e vestiti anni '80. Negli altri racconti invece si nota un'evoluzione del tratto che diventa mano a mano più pulito, netto, preciso avvicinandosi sempre più alla grafica di Mars e di Sole maledetto. Un'evoluzione senza ombra di dubbio migliorativa per la cura dei dettagli e degli sfondi, senza comunque nulla togliere ai racconti più datati, che colpiscono per la dolcezza e plasticità dei personaggi. Per quel che riguarda le storie invece possiamo dividere il volume in tre filoni.
Il primo filone è costituito dai primi tre racconti, accumunati dagli stessi personaggi, da una continuità nella stoira e anche da un'uniformità stilistica. La storia narra l'evolversi di una relazione particolare e difficile e i lettori più attenti non potranno evitare di fare un confonto con Mars, in quanto Hana e Yukio ricordano sotto molti punti di vista Akira e Rei. Un paragone che però non deve trarre in inganno in quanto Hana e Yukio non hanno nè la forza emotiva nè la profondità dei protagonisti di Mars, anzi a volte lasciano piuttosto spiazzati nel loro modo di agire.
Il secondo filone è invece quello che racchiude le ultime due storie, Un dolce presentimento e Lui sotto un'altra prospettiva. Queste due storie, molto diverse tra loro dal punto di vista grafico, hanno il pregio di rappresentare nel volume un'oasi di pace. Non sono presenti infatti personaggi ambigui o negativi e presentano delle storie d'amore originali e mai banali, soprattutto per i finali, che lasceranno però i più un po' a bocca asciutta.
Ed infine, "Un pomeriggio che piano piano scivola via" fa storia a sé. In questo racconto più degli altri si nota l'amore della Soryo per i lati più oscuri dell'animo umano. È un racconto davvero negativo e amaro, che ci presenta come un'unica persona "marcia" possa portare nel baratro tutti coloro che la circondano.
In conclusione, ritengo che Cactus, come Never ending heart, sia un'opera dedicata principalmente a chi già conosce Fuyumi Soryo è ha avuto modo di apprezzare le sue opere più famose e complesse. Se dovessi comunque paragonare i due volumi quello che mi ha colpito di più è sicuramente Never ending heart meno dispersivo, più maturo e a maggiore impatto emotivo, anche se pure Cactus ha delle tavole di pregio.
Infine, alcune parole sull'edizione italiana: le considerazioni sono le stesse fatte per Never ending heart: il volume presenta una bella sovracopertina lucida, abbastanza resistente, e nonostante l'elevato numero di pagine è maneggevole e non presenta difficoltà nel leggere anche i baloon più interni. Ritengo però che 7.00 € sia comunque una cifra considerevole, soprattutto considerata la carta, non proprio di eccelsa qualità e che tende ad ingiallire.

Opinioni degli utenti

Aggiungi la tua opinione su questa opera

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Opinione:

Citazioni

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Immagini & Co

Immagini in bianco e nero


Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle ultime novità del sito! ^__^

ISCRIVITI SUBITO