Forget me not

Mangaka Yuuki Obata Voto
1 1 1 1 1 (16 Votes)
Genere e Traget Shoujo, Drama, Tragedy, Romance, Slice of Life, Psychological Giudizio

Mangaka Yuuki Obata Voto
1 1 1 1 1 (16 Votes)
Genere e Traget Shoujo, Drama, Tragedy, Romance, Slice of Life, Psychological Giudizio

Trama

Forget me notUmeno è una ragazza molto carina, allegra e solare e il suo sogno è diventare un'idol. Non vede l'ora di iniziare la sua vita da liceale, convinta che sarà magnifica, ma... le cose non vanno come aveva immaginato. A scuola viene perseguitata e subisce atti di bullismo terrificanti: la sua tuta da ginnastica viene rubata più volte e il suo armadietto riempito di immondizia...

Umeno non ne può più, e dopo l'ennesimo abuso subito decide di suicidarsi gettandosi da un ponte. Però sopravvive riportando delle fratture e viene ricoverata in un reparto assieme ad altri ragazzi che sembrano molto allegri... Umeno però non ne vuole sapere: lei voleva solo morire, e anzi si vergogna di essere ancora viva. Pian piano però inizierà a legare con gli altri ragazzi ricoverati insieme a lei, e in particolar modo con Yusei, un ragazzo della sua età molto attivo e vitale... perché mai sarà in ospedale? Poco dopo essere dimessa Umeno scopre la verità: era ricoverata nel reparto di oncologia pediatrica e tutti i ragazzi erano malati di tumore...

 

 

Personaggi

Umeno Shinozaki

Umeno Shinozaki

È una ragazza carina che sogna di diventare un'idol o una modella. Pensava di realizzare questo sogno durante i suoi anni del liceo, ma dopo aver subito atti di bullismo la sua vita diventa un inferno e decide quindi di porvi fine. Il suo tentativo non andrà a buon fine e in ospedale conoscerà dei ragazzi che le cambieranno la vita...

Yusei Haruhara

Yusei Haruhara

Era un promettente karateka, che si allenava ogni giorno. Ha iniziato a sentire un dolore alla gamba e ha deciso di ignorarlo, finché poi non si è scoperto che si trattava di un tumore osseo. Il dottore gli ha consegnato di amputare la gamba, ma lui ha deciso di curarsi per poter tornare a fare karate un giorno.

Kano Takaki

Kano Takaki

Ha due anni più di Umeno e frequenta la terza liceo. È una ragazza bellissima e aveva una brillante carriera come modella, poi si è accorta di avere un linfoma e adesso è ricoverata. Aveva un ragazzo, che fa anche lui il modello, che quando ha saputo della malattia non ha avuto il coraggio di starle vicino.  

Maki

Maki

Frequenta la terza media. È una ragazza molto gentile che darà il benvenuto a Umeno; ha sempre dei dolci che divide con tutti gli altri. Ha un tumore al cervello. 

Ken

Ken

È un bambino molto allegro e vivace che è molto legato a Yusei e a tutti gli altri ragazzi del reparto. Frequenta la quarta elementare e ha un tumore al cervello. È ricoverato da parecchi anni. 

Taiyo

Taiyo

È anche lui un ricoverato nel reparto di oncologia. Prima di scoprire di essere malato era un ragazzo superficiale, ma adesso vuole solo guarire al più presto per sdebitarsi con i suoi genitori. 

Nanoha Yamabuki

Nanoha Yamabuki

È la figlia del maestro di karate di Yusei e lo pratica anche lei. Era la più brava della palestra, ma poi è stata superata da Yusei e da allora ha perso motivazione e ha iniziato ad allenarsi sempre meno... Venuta a sapere che Yusei è malato, si vergognerà del suo comportamento e ricomincerà a praticare karate. 

Info

In Italia

1° Edizione

Ultimo numero uscito

Titolo:

Forget me not

Casa editrice:

Flashbook

Inizio pubblicazione:

Giugno 2014

Caratteristiche edizione:

Sovraccoperta

Prezzo:

5.90 €

Status serie:

Interrotta

Cover Italiane della 1° edizione:

In Giappone

Ultimo numero uscito

Titolo:

Haru Meguru

Casa editrice:

Shueisha

Rivista di serializzazione:

Cookie

Inizio pubblicazione:

2012

Status serie:

In Corso

Cover Giapponesi della prima edizione:

Opinioni

Opinioni dello staff di Shoujo Love
Storia:
Originalità:
Disegni:
Edizione italiana:

Scritte da Eriru

Difficile giudicare un manga come Forget me not. Quello che senz'altro si può dire è che non è un manga adatto a tutti. I protagonisti sono infatti dei ragazzi malati di tumore che lottano ogni giorno per sopravvivere, e tra loro c'è una ragazza che invece non vuole più vivere e decide di suicidarsi... Quasi tutti i personaggi sono ben riusciti ed è facile affezionarsi a loro, soprattutto a Umeno, verso la quale è impossibile non provare una forte empatia. La storia è insomma molto toccante, commovente e, a volte, persino straziante. Probabilmente risulta così intensa perché basata su esperienze personali dell'autrice che ha perso sua madre proprio a causa di un cancro...

In realtà, il primo capitolo è quasi una storia breve che vede protagonista Umeno, è da quello successivo che inizia la serie vera e propria che ci mostra la storia di tutti gli altri ragazzi del reparto, di quando hanno scoperto di essere malati e di come hanno deciso di affrontare la malattia. Anche le reazioni delle persone vicine ai pazienti sono realistiche: ad esempio Nanoha si sentirà impotente, verrà sopraffatta dalla notizia, non saprà come reagire e inizierà a vedere Yusei con occhi diversi, mentre il ragazzo di Kano non avrà la forza di affrontare la realtà e taglierà i ponti con lei. A coronare il tutto ci sono i disegni della Obata, che sono come sempre delicati ed espressivi, nonché molto adatti alla storia.

Insomma l'incipit della storia è davvero eccellente e, sicuramente, le ottime premesse non verranno tradite. Speriamo solo che la serializzazione non si riveli troppo lenta...

 

Opinioni degli utenti

Citazioni

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Immagini & Co

Immagini a colori

 

Immagini in bianco e nero