June Pride

Mangaka Kazumi Ohya Voto
1 1 1 1 1 (1 Vote)
Genere e Traget Shounen-Ai, School Life, Drama, Romance Giudizio

Mangaka Kazumi Ohya Voto
1 1 1 1 1 (1 Vote)
Genere e Traget Shounen-Ai, School Life, Drama, Romance Giudizio

Trama

june pridePer sapere com'è iniziata e si svilupperà la storia tra Gie e Takumi, il modo migliore è quello di riportare le stesse parole dette da Takumi nella prime pagine del manga:

"Shido, liceo privato... una sorta di collegio esclusivamente maschile situato tra le montagne lontano dalle frenesie della città. La sua fondazione risale all'epoca showa quando tra i suoi banchi potevano sedersi solo i rampolli delle più importanti famiglie giapponesi. Oggi non è più necessario vantare la propria condizione sociale per potervi accedere. Infatti numerosi studenti provenienti dalle famiglie comuni frequentano l'istituto. E così, anche io, Takumi Hayama, un ragazzo come tanti, sono uno studente di questo liceo. Quest'anno frequenterò la seconda classe... però a essere sincero mi sono sempre sentito diverso da tutti gli altri, dicono che ho problemi a relazionarmi con il mondo... il mio medico dice così. Per questo mi hanno mandato in questa scuola... come se dovessero nascondermi. L'anno scorso quando ero ancora in prima mi hanno etichettato chiamandomi senza cuore, indifferente, ossessivo e persino omofobo. C'è stato però un ragazzo... che non mi ha mai trattato come se fossi un tipo strano. Lui ha capito che il mio problema non era solo quello di non riuscire a esprimermi come avrei voluto. Parlo di Giichi Saki, soprannominato Gie. All'inizio pensavo che appartenesse a un mondo lontano dal mio... eppure... all'inizio del secondo anno me lo sono ritrovato come compagno di camera! Così il primo giorno del secondo anno in questo liceo, si è conclusa la mia pacifica convivenza scolastica e sono inziati i guai seri: sono stato aggredito dai fan del ragazzo innamorato di Gie e ho perso conoscenza. Quando mi sono ripreso mi trovavo insieme a Gie, entrambi chiusi a chiave nell'aula di musica e poi, Gie mi ha confessato una cosa incredibile..."

Ed è in questo modo che la loro storia d'amore ha inizio. Ma, dopo poco tempo iniziano a emergere i primi ostacoli a causa del comportamento di Takumi, che non vuole far sapere ai suoi compagni di lui e Gie nonostante quest'ultimo non perda mai occasione di ricordargli che lo ama, provocando in Takumi un disagio talmente forte da trattare il ragazzo con freddezza. Questo provocherà un'accesa discussione tra i due. Però dopo che la situazione sembra essere tornata alla normalità Takumi viene a sapere da Shozo, il migliore amico di Gie, che Nozaki, il capitano della squadra di basket, è innamorato di lui, e sfida Gie in una gara sportiva per il "possesso" di Takumi. Dopo quest'episodio passa un mese e il rapporto tra i due non accenna a migliorare. Takumi è consapevole del fatto che prima o poi Gie dovrà sapere il suo segreto, infatti quel giorno non tarda ad arrivare: Takumi confesserà tutto a Gie dopo aver ricevuto una lettera da sua madre dove chiede al figlio di andare a visitare la tomba di suo fratello in occasione dell'anniversario della sua morte. Takumi racconta che suo fratello Naoto assomigliava a Gie, aveva un carattere diverso ma era bravo negli studi ed era molto bello. Era amato dai genitori, che a causa della sua debolezza di cuore, consideravano svantaggiato rispetto a Takumi e per questo motivo gli dedicavano più attenzioni, tanto da non interessarsi al figlio più piccolo. Invece Naoto era l'unica persona che lo ascoltava, solo che quando iniziò la seconda media gli atteggiamenti verso Takumi cambiarono: cominciò a volerlo toccare, senza però incontrare nessuna resistenza perché Takumi non poteva respingerlo vista la stima che provava e che faceva da ponte tra lui e i genitori. Un giorno, Takiumi e Naoto erano a casa da soli e il fratello maggiore si spinse oltre alle solite carezze però la madre, tornata all'improvviso, li vide nel letto insieme mentre facevano l'amore e Naoto accusò Takumi di essere stato lui a sedurlo...

La conseguenza fu che Takumi venne portato in un ospedale psichiatrico, anche se dopo un anno i genitori si accorsero che il problema era Naoto, quando iniziò a creare guai nel liceo maschile dove studiava. Così venne ricoverato all'ospedale psichiatrico lontano da casa, ma non molto tempo dopo Naoto morì: uscì dall'ospedale e camminò sotto la pioggia senza ombrello né scarpe prendendosi una polmonite che gli fu fatale a causa del suo cuore troppo debole. Terminato il racconto Gie riesce a consolare Takumi e convincerlo ad andare a trovare la tomba del fratello. Una volta lì gli viene rivelato dall'infermiera che si prendeva cura di Naoto che quando lo trovò ancora vivo nel bosco le sue ultime parole furono: "Takumi... dove sei? Takumi, perdonami..." Takumi si rende conto che in realtà Naoto si sentiva profondamente in colpa per quanto accaduto quel giorno e alzando gli occhi al celo si ricordò di quando era felice con suo fratello e di quanto aveva voglia di vedere Gie.

Personaggi

saki giichi

Saki Giichi (Gie)

È il ragazzo più bello e popolare della scuola. Si innamorerà di Takumi e sarà proprio lui l'unico in grado di aiutarlo a superare il suo trauma. Inoltre, essendo un ragazzo bellissimo è molto popolare tra i suoi compagni di scuola.

hayama takumi

Hayama Takumi

Un ragazzo problematico e solitario che a causa di un trauma non si lascia avvicinare da nessuno e a causa di questo suo comportamento freddo e distaccato anche i suoi compagni di scuola inizieranno ad allontanarlo, fino a quando non incontrerà Gie, il quale lo aiuterà a superare il suo trauma.

shozo akaike

Shozo Akaike

È uno dei membri del comitato per la disciplina. Non esiterà a rimproverare Takumi per come si comporterà nei confronti di Gie, infatti i due sono molto amici, ma nonostante la sua severità non dimenticherà di ripetere a Takumi quanto Gie sia affezionato a lui.

daisuke nozaki

Daisuke Nozaki

Frequenta il terzo anno ed è il capitano della squadra di basket della scuola. Si è invaghito di Takumi, cercando anche di sedurlo, inoltre essendo geloso del rapporto che lega Gie a Takumi sfiderà Gie a una gara sportiva dove il vincitore avrà Takumi come premio.

Info

In Italia

1° Edizione

Ultimo numero uscito

Titolo:

June Pride

Casa editrice:

Kappa Edizioni

Inizio pubblicazione:

2005

Prezzo:

8.50 €

Status serie:

In corso

Cover Italiane della 1° edizione:

In Giappone

Ultimo numero uscito

Titolo:

Takumi-kun

Casa editrice:

Kadokawa Shoten

Rivista di serializzazione:

Ciel

Inizio pubblicazione:

2001

Status serie:

In corso

Cover Giapponesi della prima edizione:

Opinioni

Opinioni dello staff di Shoujo Love
Storia:
Originalità:
Disegni:
Edizione italiana:

Scritte da Umi

June Pride è il primo volume della serie Takumi-kun, insieme ad altri volumi (alcuni pubblicati anche in Italia). Quelli successivi, volendo, possono essere letti singolarmente. La caratteristica principale di questa serie è la presenza costante dei due protagonisti, i quali vivranno vicissitudini diverse a ogni numero.
Quest'opera è adatta a chi non ama le storie particolarmente spinte, ma molto soft con scene romantiche, anche se questo manga non spicca per la sua originalità visto che sono presenti gli stereotipi tipici degli shounen-ai: Gie è il classico ragazzo alto, bello, prestante e corteggiato da tutti, che si preoccupa per il ragazzo di cui è innamorato, rispetta i suoi sentimenti e gli dà tempo per abituarsi alla loro relazione, Takumi invece è il classico ragazzo insicuro con mille dubbi e preoccupazioni inoltre è caratterizzato da un aspetto un po' femminile.
Ma c'è da dire che rimane comunque una piacevole lettura adatta a chi non cerca una storia troppo impegnativa ma dolce e tenera, che non scade nel volgare, adatta anche per chi intende cimentarsi per la prima volta nella lettura di uno shounen-ai. Inoltre quello che rende il manga molto godibile è lo stile di disegno meraviglioso e curato dell'autrice che abbiamo potuto conoscere grazie ai due shoujo pubblicati in Italia: Dream Kiss e L'età della bella addormentata.

Opinioni degli utenti

Aggiungi la tua opinione su questa opera

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Opinione:

Citazioni

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Immagini & Co

Immagini a colori

 

Immagini in bianco e nero


Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle ultime novità del sito! ^__^

ISCRIVITI SUBITO