Midnight Secretary

Mangaka Tomu Ohmi Voto
1 1 1 1 1 (9 Votes)
Genere e Traget Josei, Romance, Supernatural, Smut Giudizio

Mangaka Tomu Ohmi Voto
1 1 1 1 1 (9 Votes)
Genere e Traget Josei, Romance, Supernatural, Smut Giudizio

Trama

Midnight SecretaryKaya Satozuka ha 22 anni e, dopo la morte di suo padre, vive sola con la madre.
Il suo più grande sogno, da sempre, è diventare la segretaria perfetta.
Ha le idee molto chiare su quali siano i compiti e i doveri cui far fronte per raggiungere la massima efficienza; ma il suo lavoro diventa particolarmente complicato quando viene assegnata al servizio del direttore Kyouhei Touma, figlio minore del presidente della compagnia Touma.
Questo arrogante, bellissimo ventiseienne è noto a tutti per essere un playboy dal carattere difficile e dai modi bruschi, ma molto bravo nel suo lavoro, che svolge ogni giorno fino a notte fonda.
Inizialmente Kyouhei non è affatto convinto di aver bisogno di una segretaria (anzi, direi che è molto contrario!) che gli giri intorno tutto il tempo, soprattutto se è priva di sensualità come Kaya: ha già avuto altre segretarie in precedenza, ma nessuna ha mai retto i suoi ritmi e la sua mancanza di tatto.
Ma Kaya, testarda e ostinata nonostante le parole poco gentili che lui le rivolge, insiste per avere la possibilità di dimostrare quanto possa essere utile, riducendo il suo carico di lavoro.
La giovane segretaria si rivela essere all’altezza del compito, estremamente professionale ed efficiente in tutte le mansioni che le vengono affidate, compresa la gestione della fittissima agenda di appuntamenti che Kyouhei intrattiene ogni settimana con donne ricche e bellissime, ma sempre diverse.
Le uniche lamentele che lui le rivolge riguardano il suo aspetto poco attraente e il suo abbigliamento troppo serioso, che rovinano la sua immagine di playboy.
Quello che non sa, è che Kaya ha bisogno di questa sua particolare tenuta “da segretaria” (che prevede capelli sempre legati e occhiali da maestrina) perché quando si scioglie i capelli il suo volto sembra molto infantile e la gente tende a scambiarla per una liceale, non prendendola mai sul serio nell’ambito lavorativo. Quindi, su questo punto non può proprio cedere, anche perché in questo modo nessuno la scambierà per una delle amanti del direttore. E proprio osservando tutte queste donne che frequentano spesso l’ufficio di Kyouhei, Kaya inizia a notare quanto siano pallide e stranamente esauste all’uscita: è vero che dalla sua postazione sente rumori imbarazzanti provenire dalla porta, ma quante energie può rubare quel tipo di “ginnastica”?! Spinta dalla sua eccessiva e zelante professionalità, che le impone di preoccuparsi per ogni aspetto della vita del suo capo, inizia a temere che lui sia invischiato in loschi affari di droga che, se scoperti, potrebbero nuocere gravemente alla sua immagine e alla reputazione dell’intera società Touma. Così decide di verificare di persona, a costo di sembrare una “guardona”, perché questo è uno dei doveri della perfetta segretaria.
Al termine dell’orario di lavoro, si nasconde nel suo ufficio aspettando che lui torni con la donna di turno e, spiando i loro movimenti, vede qualcosa che la sconvolge: Kyouhei non sta baciando appassionatamente il collo di quella donna…sta bevendo il suo sangue!
Il direttore Touma è un vampiro.
Una volta superato l’iniziale shock, prende questa notizia in modo molto professionale (come sempre) e inizia a stilare un elenco delle particolari necessità e precauzioni che le “circostanze” di Kyouhei richiedono: sangue umano almeno una volta a settimana (quello dal sapore migliore proviene da una donna dell’alta società, nel suo momento di massimo piacere), niente esposizione diretta alla luce solare intensa ed è meglio evitare le chiese.
Si iniziano a comprendere le ragioni dell’ arroganza di Kyouhei Touma quando lui racconta a Kaya dell’esistenza di un clan di vampiri, che detiene enorme potere decisionale negli ambiti della politica e dell’economia mondiali: sono una razza superiore, dotata di speciali abilità, che disprezza profondamente gli umani, esseri insignificanti ai loro occhi, semplici pedine di un gioco più grande, soprattutto se appartengono ai ceti sociali inferiori. E Kyouhei è profondamente orgoglioso di essere un vampiro. Disprezza con grande energia ogni umano, tenendo tutti a distanza.
Ma i rapporti con il clan sono stati in parte compromessi da sua madre: dopo aver avuto due figli, lei scelse la via dell’esilio; le regole non le avrebbero permesso di continuare la sua vita al fianco del marito, un umano (i vampiri possono concepire solo con umani) e dei suoi bambini (il fratello maggiore di Kyouhei, Masaki, è umano), come una vera famiglia.
Quindi per lui le cose sono più complicate: deve dimostrare in ogni momento, con ogni gesto e ogni decisione, di essere degno di appartenere al clan, un vampiro in piena regola; e proprio per questa ragione ha preso le distanze dai suoi familiari, in particolare da sua madre.
Kaya rimane presto affascinata dal suo direttore. Conosce il suo segreto, quindi lo affianca praticamente in ogni momento; e proprio grazie a questa vicinanza scopre aspetti del suo carattere totalmente nascosti al resto del mondo.
Ma Kyouhei, anche se fa affidamento su di lei, non smette mai di trattarla bruscamente e anzi, i suoi modi peggiorano: anche quando Kaya, in un caso di emergenza, gli offre il suo sangue (salvandogli la vita), lui continua a definirla una banale e insignificante donna umana, assolutamente non necessaria e sostituibile in qualsiasi momento. Sembra non poter fare a meno di ferirla. Ma forse vuole e deve ferirla, per tenerla a distanza e per continuare a negare quei sentimenti sconosciuti che si agitano nel suo cuore quando è accanto a lei. Il sangue di Kaya diventa per lui il più dolce, squisito e raffinato che abbia mai assaggiato, l’unico che riesca davvero a saziarlo: ne diventa dipendente. L’assenza di Kaya (che si allontana per non soffrire più...ma poi torna), oltre a renderlo irritabile e infelice (anche se non lo ammetterebbe mai), gli provoca anche dolore fisico, lo rende debole. Alla fine è costretto a cedere all’evidenza.
Fra separazioni e riavvicinamenti, rivali in amore e gelosie irrazionali, contro ogni regola e aspettativa, silenziosamente e lentamente nasce questa folle, dolcissima storia d’amore.

Personaggi

Kaya

Kaya Satozuka

Ha 22 anni e vive con sua madre da quando suo padre è morto (in seguito alla bancarotta della sua azienda). È una ragazza molto seria e con un enorme senso del dovere, che sogna da sempre di diventare la segretaria perfetta. Per riuscire a essere presa sul serio in questo ruolo lavorativo, deve nascondere il suo volto da bambina dietro un paio di occhiali da maestria e tenendo i capelli sempre legati. Lavorava alle dipendenze di Masaki Touma (fratello maggiore di Kyouhei); ma lui decide di assegnarla a suo fratello minore perché pensa che, proprio grazie alla sua efficienza professionale e alla sua ostinata devozione, riuscirà a resistere e a mitigare il carattere difficile di Kyouhei. E in effetti si rivelerà perfettamente all’altezza del compito!

Kyohei

Kyouhei Touma

26 anni, arrogante, potente e bellissimo; è il figlio minore del presidente della compagnia Touma. È anche un vampiro. Proprio questa sua natura lo rende freddo e scostante nei confronti di tutti gli umani, che disprezza e usa a suo piacimento. Le cose cambiano quando gli viene assegnata una giovane segretaria, poco sensuale ma molto brava nel suo lavoro. Kaya inizia a far parte della sua vita e, quando scopre il suo segreto, diventa una presenza costante al suo fianco, su cui lui inizia a fare affidamento; contro la sua stessa volontà, il suo orgoglio di vampiro e le regole del clan cui appartiene, inizia a innamorarsi di quella piccola e fragile donna umana.

Masaki 

Masaki Touma

È il fratello maggiore di Kyouhei , ma è umano. È bellissimo, come il fratello, ma possiede un fascino meno oscuro e modi molto più gentili. All’inizio Kaya è la sua segretaria ed ha una lieve infatuazione per lui, perché è proprio come un uomo dovrebbe essere (da sposare!). Si preoccupa molto per il fratello minore e vorrebbe rendergli la vita più semplice, per questo gli assegna una perfetta segretaria. 

Yasuko

Yasuko Touma

È la madre di Kyouhei ed è un vampiro. Appare sempre molto sofferente, perché crede di essere la causa di tutti i problemi di suo figlio minore; non sopporta di vedere quanto lui sia freddo e distaccato da tutto e da tutti. In realtà sembra non sopportare che suo figlio sia un vampiro, perché da quando ha abbandonato il clan sembra aver rinnegato la sua stessa natura. Questo farà sorgere dei problemi, soprattutto quando Kyouhei e Kaya renderanno pubblica la loro relazione: lei dice alla ragazza che non approva la loro scelta e che non sanno a cosa stanno andando incontro. 

Shuichiro

Shuuichirou Touma 

Presidente della compagnia Touma, è il padre di Kyouhei. Lui (al contrario di sua moglie) è una figura positiva, che sostiene e incoraggia i suoi figli. Ha sempre un sorriso e una parola gentile per i due protagonisti, soprattutto nei momenti più critici. 

Matsushita

Matsushita

È l’autista e il tuttofare di Kyouhei. È a conoscenza del segreto del suo capo e gli è molto fedele e riconoscente. Non spiega come e perché sia entrato alle sue dipendenze, o perché nutra così grande stima per lui; dice solo che Kyouhei ha il raro dono di vedere il lato migliore delle persone anche quando stanno attraversando i momenti peggiori. 

Takasu

Yoshifumi Takasu 

Presidente della compagnia Erde, una sorta di filiale della compagnia Touma (non ho ben capito quali fossero le gerarchie aziendali, ma in sostanza il suo capo è sempre il presidente Touma, padre di Kyouhei). Kaya lavora alle sue dipendenze per un certo periodo (nel tentativo di allontanarsi da Kyouhei). Può essere definito il principale rivale in amore di Kyouhei, perché non solo prova dei sentimenti per Kaya, ma dopo essersi confessato le fa anche una proposta di matrimonio. Inutile dire che la segretaria rifiuta, perché il suo cuore appartiene già a qualcun altro. 

Marika

Marika

Bellissima donna, amica d’infanzia di Kyouhei; è anche lei un vampiro. Suscita grande gelosia in Kaya per il rapporto speciale e molto intimo che ha con Kyouhei. I due sono molto legati perché sin da piccoli sono stati nella stessa posizione difficile agli occhi del clan (il padre di Marika è un umano totalmente privo di potere, soldi o posizione strategica: inutile per i vampiri). Marika sembra essere innamorata di Kyouhei; lui le vuole bene ed è l’unica persona con cui è gentile, ma non ricambia i suoi sentimenti: il suo cuore appartiene a un’altra. Marika si infuria per questo all’inizio e odia Kaya; ma poi finisce per dare una mano ai due innamorati. 

Hiraoka 

Hiraoka

È il servo umano del capo clan (costui appare pochissimo: è un giovane molto bello, dal sorriso dolce, ma dallo sguardo letale). Cerca di convincere Kaya a lasciar perdere Kyouhei fornendogli svariate proposte di matrimonio, anche da perfetti sconosciuti.

Info

In Italia

1° Edizione

Ultimo numero uscito

Titolo:

Midnight Secretary

Casa editrice:

Goen

Inizio pubblicazione:

Agosto 2014

Prezzo:

4.95 €

Caratteristiche edizione:

Sovraccoperta

Status serie:

In Corso

Cover Italiane della 1° edizione:

In Giappone

Ultimo numero uscito

Titolo:

Midnight Secretary

Casa editrice:

Shogakukan

Rivista di serializzazione:

Petit Comic

Inizio pubblicazione:

2007

Status serie:

Conclusa (7 volumi)

Cover Giapponesi della prima edizione:

Opinioni

Opinioni dello staff di Shoujo Love
Storia:
Originalità:
Disegni:
Edizione italiana:

Scritte da Gabrychan

Questo lavoro della mangaka Tomu Ohmi unisce la componente supernatural al romance, ottenendo una storia romantica, misteriosa e mai banale. I protagonisti, entrambi al di sopra dei 20 anni (22 lei, 26 lui), l’ambientazione nel mondo del lavoro e la presenza di scene esplicite (ma mai eccessive a mio avviso), ne fanno un’opera rivolta ad un pubblico adulto.
Il tema dei vampiri (molto diffuso di recente) viene qui reinterpretato: Tomu Ohmi crea un suo mondo, con nuove regole e nuovi taboo. Le creature della notte (solo relativamente) sono organizzate in un clan e la loro esistenza è segreta per gli umani. I membri devono essere in possesso di notevole potere (politico o economico), ricoprire cariche importanti e disporre di ingenti capitali; la mancanza di tali requisiti non li esclude automaticamente dal clan, ma li rende elementi marginali, poco considerati e malvisti. Evitano l’esposizione diretta ai raggi solari nel momento più caldo della giornata, ma se ben protetti (occhiali, guanti, ombrello) possono comunque uscire; devono cibarsi di sangue umano per essere in perfetta forma, prelevandolo da individui esclusivamente del sesso opposto e la vittima deve provare grande piacere fisico affinché il suo sangue acquisisca un gusto delizioso. In particolari circostanze, cioè per ragioni etiche o casi di emergenza, esiste un sangue sintetico, disponibile in piccole pastiglie, che può fare da surrogato (questo ricorda un po' Vampire Knight). Invecchiano secondo i tempi umani.
Sono potenzialmente dotati di facoltà paranormali (ad esempio il controllo della mente), ma per loro sarebbe uno smacco usarle sugli umani per ottenere ciò che vogliono; preferiscono persuadere ricorrendo ad altre armi a loro disposizione, come la seduzione (sono tutti bellissimi!).
Possono concepire figli, ma solo se si accoppiano con esseri umani: i bambini nati da queste unioni sono solo nel 50% dei casi vampiri, altrimenti sono semplici umani. Ma se il bambino nasce vampiro, deve essere consegnato alle cure del clan per essere allevato e istruito secondo le regole: è assolutamente taboo per un vampiro adulto sposare la sua compagna umana (e lo stesso vale per le donne vampiro con i propri compagni) e formare una vera e proprio famiglia, tenendo con sé i figli.
La trama non è particolarmente complicata: una segretaria molto professionale e molto devota al suo capo (direi che in certi casi la sua devozione sfiora i limiti dell’assurdo!) che lavorando a stretto contatto con quest'uomo affascinante e misterioso, se ne innamora. Ma possiede comunque una sua originalità, sia per la presenza dei vampiri (descritti secondo nuove regole), sia per la protagonista, che nonostante la sua giovane età e il suo volto da bambina, non è affatto la solita sprovveduta ingenua e patetica: la sua tenacia e la sua forza la rendono una presenza femminile positiva, in grado di sostenere e proteggere (a ogni costo) il suo arrogante e potente capo come nessun altro era mai riuscito a fare. Cedere all'amore per lei è una forza, non una debolezza; e con la sua costanza riesce a convincere anche lui di questo, conquistando il suo cuore.
I disegni sono realizzati molto bene, con un tratto fine che ricorda quello di Desiderio della Ukyo: occhi grandi per le donne, espressioni del viso intense per gli uomini. I personaggi principali sono curati nei minimi dettagli: particolare attenzione viene dedicata ai capelli e agli abiti. Kaya è vestita sempre da perfetta segretaria, con completi professionali e sobri, ma allo stesso tempo anche sensuali; Kyouhei indossa camicia e giacca (a volte la cravatta), che unite ai suoi modi arroganti e un po' snob, creano l’immagine del perfetto uomo d’affari, sexy, potente e pericoloso. Unica nota negativa, lui fuma tantissimo!!!
Ai capelli viene conferito un importante ruolo simbolico: quando sono perfettamente in ordine, legati quelli di lei, tirati indietro (con il gel sembrerebbe) quelli di lui, i due protagonisti interpretano i loro ruoli pubblici di capo e segretaria; quando sono morbidamente sciolti sulle spalle (lei) o scompigliati in modo sensuale (lui), Kaya e Kyouhei sono insieme in privato come donna e uomo, lontani dagli occhi del mondo, finalmente liberi di essere se stessi.
Insomma un'ottimo manga, una bellissima storia d’amore e tanti uomini sexy! Consigliatissimo!

Opinioni degli utenti
Opinioni (1)
Uno dei manga più belli
Peperina55
si può dire che è uno dei manga più belli che abbia mai letto.

Aggiungi la tua opinione su questa opera

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Opinione:

Citazioni

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Immagini & Co

Immagini a colori

 

Immagini in bianco e nero


Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle ultime novità del sito! ^__^

ISCRIVITI SUBITO